Chi è BaffettoFood

BaffettoFood è la prima guida su dove mangiare e leccarsi i baffi, anzi, il baffetto, a Bari e dintorni, ma non solo. Sì perchè vi mostrerò buon cibo ovunque io vada, per quanto mi sarà possibile.

BaffettoFood vi racconta le sue giornate, le sue esperienze, per tutto quello che riguarda il food. Mi piace il cibo, mi piace cucinarlo, e mi piace fotografarlo e mangiarlo.

Lavoro nell’ambito della ristorazione come Marketer, e questo mi porta a passare più di metà delle mie giornate in cucine, ristoranti, sale, bistrot, fast-food, in compagnia di professionisti del settore e di imprenditori di questo pazzo mondo del food.

Puntualmente quando parlavo con la gente di ciò che mangiavo in giro, cosa per me normalissima, tutti restavano un po’ meravigliati, e volevano sempre gli consigliassi qualche posto dove mangiare bene, quasi sempre con la postilla: spendendo poco, o i più ragionevoli, spendendo il giusto.

Era chiaro che qualcosa non andava. Le persone non riuscivano a scegliere consapevolmente un locale dove andare a mangiare. Andavano sempre nei soliti posti, e la mancanza di buon marketing da parte delle attività di ristorazione aggravavano di sicuro la cosa.

Così ho iniziato, quasi per gioco, a voler rendere pubblici i posti in cui andavo a mangiare, tramite Instagram, seguito molto successivamente da Facebook.

La cosa è iniziata a piacere praticamente da subito. La gente ha amato sin da subito le mie foto, il mio modo di farle e raccontarle, così come il fatto spesso che ogni giorno mostravo loro del cibo e dove poterlo mangiare, o al massimo come prepararlo se si trattava di una ricetta preparata da me.

Questo mi ha portato una bella visibilità, il numero di followers è cresciuto visibilmente in un tempo relativamente breve, (50000 followers in 2 anni su Instagram) ma soprattutto, chi mi segue si fida dei miei consigli e va a provare i posti che consiglio, e questa è la cosa che più mi fa piacere!

Ciò che si nasconde dietro le mie foto, e la garanzia più grande, è il fatto che io quel piatto l’ho sicuramente almeno assaggiato.